Quando Lady Gaga ha portato sul palco degli MTV Video Music Awards la sua versione maschile di Jo Calderone, pensava di sorprendere fan e platea, cosa che di fatto è successa per quasi tutti tranne Kelly Osbourne. Da perfetta conoscitrice del mondo della musica ci ha subito visto un plagio: Lady Gaga avrebbe copiato da Annie Lennox.

Galleria di immagini: Lady Gaga alias Jo Calderone

Ha ovviamente fatto scalpore Lady Gaga in versione maschile, anche se in quei panni era già apparsa per un servizio fotografico su Vogue Giappone mesi fa, e il suo alter-ego maschile non è una novità per nessuno, avendolo persino battezzato. Però la verosimiglianza della sua incarnazione maschile, con quella magliaccia bianca, sigaretta accesa e completo nero, lascia veramente sbigottiti.

Kelly Osbourne però non si è lasciata irretire, e ha subito colto l’occasione per smascherare la pop-star:

“Amo Lady Gaga ma mi piacerebbe che cominciasse a nominare le sue fonti.”

E ha postato un video di Annie Lennox al maschile in una performance con gli Eurythmics dei Grammy Awards del 1984. Il popolo di Twitter si è scatenato, soprattutto visto che Lady Gaga comincia a inanellare accuse di plagio da tutte le parti, iniziando da Madonna.

Per quanto Kelly Osbourne possa aver ragione, sembra che sia diventato uno sport ormai trovare le somiglianze di Lady Gaga con tutti, e tutti con Lady Gaga. Per di più la figlia di Ozzie ultimamente sembra aver molto veleno da sputare. Giusto settimane fa aveva dato a Christina Aguilera della “grassa str***a”. Qualcuno dovrebbe reinserire dello zucchero nella sua dieta.