Il 28 Giugno si è svolta a Viareggio la seconda edizione dello Yachting Gala della casa Azimut-Benetti.

Il gruppo, a cui appartengono Azimut Yachts, Atlantis e Benetti Yachts, ha realizzato nella città toscana uno dei suoi 7 cantieri, che vanta una superficie di oltre 45.000 metri quadrati a cui si aggiungono 20.000 metri quadrati di specchio acqueo e altri 15.000 metri quadrati coperti e recentemente ristrutturati per ospitare l’area servizi. E questa è una delle tante caratteristiche che pongono questa società ai vertici mondiali per ciò che riguarda la costruzione di imbarcazioni di lusso con un fatturato di 830 milioni di Euro nell’ultimo anno.

Per i visitatori non c’è stata solo la possibilità di osservare le imbarcazioni ma anche quella di provarle con delle uscite in mare.

Punto fermo della manifestazione è stata senza dubbio la presentazione e il varo di due nuovi yacht: l’Azimut 70 Flying Bridge e l’Atlantis 50X4.

Il primo è un 22 metri caratterizzato da linee sinuose ed eleganti messe ancor di più in rilievo da una maniacale attenzione per i dettagli mentre il secondo ha un carattere spiccatamente sportivo con un design contemporaneo arricchito da dotazioni tecnologiche ed è disponibile in quattro versioni.