Festeggiare il compleanno in compagnia della squadra di basket preferita: questo sarebbe il sogno di ogni appassionato dello sport e così è stato per Kanye West. Il rapper, che due giorni fa ha festeggiato i suoi 38 anni, ha passato parte del suo compleanno allo Staples Center, a Los Angeles, sede della sua squadra preferita, i Lakers.

A organizzare la festa non poteva che essere la sua dolce metà: Kim Kardashian, infatti, ha messo in piedi il tutto. “Ho organizzato la sorpresa più folle” ha detto la stessa sul suo account di Twitter, senza però svelare alcun dettaglio, d’altronde era una sorpresa!

La regina dei social – che di recente ha pubblicato anche un libro, “Selfish”, che colleziona tutti i suoi selfie migliori – non ha certamente badato a spese organizzando un vero e proprio all star game dedicato a Kanye, affittando per un giorno intero la location di Los Angeles. Insieme ai due anche gli amici Justin Bieber, Tyga, Pusha T oltre che alle star dell’NBA Russell Westbrook e John Wall. Non poteva mancare certamente una partita tra amici, con tanto di arbitro e cheerleaders, preceduta dall’inno americano cantato da John Legend, e gli auguri da parte dei campioni di basket come Shaquille O’Neal, Magic Johnson e Scottie Pippen

Ovviamente gli auguri da parte di Kim – che per l’occasione ha sfoggiato un abito attillato tanto da mettere in mostra le sue curve e i primi segni secondo bebé in arrivo – non sono certamente mancati, condividendoli sui social con tanto di una loro foto in bianco e nero: “Buon compleanno al mio migliore amico nel mondo intero! Sei il marito e padre migliore! Mi ispiri ogni singolo giorno, fai diventare i tuoi sogni realtà ed è bellissimo essere al tuo fianco e poterli vedere accadere! Hai un cuore d’oro, passa il miglior compleanno di sempre!”.