King’s Speech” trionfa all’edizione 2010 del Festival di Toronto: la nuova e interessante pellicola diretta da Tom Hooper si è aggiudicata il premio più ambito della kermesse, ovvero il Cadillac People’s Choise Award.

Il film racconta dell’amicizia tra Re Giorgio VI (Colin Firt) e Lionel Logue (Geoffrey Rush), ovvero il logopedista di fiducia che aiutò il re a superare le sue difficoltà di balbuzie. Una delle migliori cose del film, oltre alla toccante e intensa storia di amicizia, è la magistrale interpretazione di Colin Firt, per il quale si parla già di una candidatura come Migliore Interpretazione maschile per la notte degli Oscar.

Gli altri film presenti in concorso che hanno riscontrato sia il favore della critica che quello del pubblico sono stati “Beautiful Boy” di Shawn Ku, “Incendies” di Denis Villeneuve e “L’amour Fou”, di Pierre Thoretton.

Questa che segue è la lista di tutti i film premiati al Festival di Toronto:

  • Cadillac People’s Choice Award: “The King’s Speech” di Tom Hooper;
  • Cadillac People’s Choice Award per il miglior documentario: “Force of Nature: The David Suzuki Movie” di Sturla Gunnarsson;
  • Cadillac People’s Choice Award per Midnight Madness: “Stake Land” di Jim Mickle;
  • City of Toronto and Astral Media’s The Movie Network Award per il Miglior film canadese: “Incendies” di Denis Villeneuve;
  • Sky Vodka Award per la Migliore Opera Prima canadese: “The High Cost of Living” di Deborah Chow;
  • Premio dei Critici Internazionali per la sezione Special Presentations: “L’Amour Fou” di Pierre Thoretton;
  • Premio dei Critici Internazionali per la sezione Discovery: “Beautiful Boy” di Shawn Ku;
  • Premio per il Migliore Cortometraggio canadese: “Les fleurs de l’âge (Little Flowers)” di Vincent Biron.