Le mani sono il biglietto da visita della persona e per le donne rappresentano un vezzo. Averle curate e con le unghie sempre in ordine oggi è molto più facile che in passato. Se prima l’estetista era l’unica che riusciva nell’impresa di una manicure degna di nota, ora invece si possono ottenere dei risultati strabilianti anche da sole. Come? Con un kit per la ricostruzione delle unghie. Facile e veloce, diventerà il vostro compagno più fidato.

Per iniziare dovete procurarvi quelli che sono gli strumenti indispensabili per iniziare l’opera.  Il primo acquisto che dovrete fare sarà quello di una lampada UV da 36 WATT, anche chiamato fornelletto da unghie, con quattro bulbi, sceglietene una con il timer per semplificarvi la vita e ottenere una polimerizzazione del gel perfetta. A questo punto ciò che vi manca sono gli “arnesi del mestiere”. Le lime per unghie dovranno essere di due diverse grane, una più dura per accorciare l’unghia e una meno aggressiva per darle la forma desiderata.

Il buffer, un cubo con quattro superfici di diverso grado di ruvidità, sarà il vostro nuovo migliore amico. Liscerà la superficie dell’unghia e vi aiuterà come nessun altro nella perfetta stesura dello smalto. Procuratevi un gel per ammorbidire e rimuovere le cuticole. Nelle ricostruzioni è sempre preferibile non mettere le mani a bagno perché l’unghia, rimanendo inevitabilmente umida, potrebbe non assorbire bene i prodotti.

La tronchesina e lo spingi cuticole sono altri due arnesi fondamentali. Lo spingi cuticole vi aiuterà nella rimozione delle fastidiose pellicine e con la tronchesina potrete rimuoverle senza problemi. Compratene in acciaio, possibilmente anallergico. Uno sgrassatore per unghie è fondamentale, e garantirà una perfetta tenuta dello smalto.

Il primer non dovrà mai mancare, comprate primer, smalto gel, topcoat e solvente della stessa linea per fare in modo che i prodotti non abbiano problemi di compatibilità. A questo punto quello che vi manca è lo smalto gel. Inizialmente comprate colori facili da stendere, come il rosa chiaro o il bianco latte, una volta presa la mano azzardate con colori più scuri e marcati. Il top coat non dovrà mai mancare nel vostro kit. È il sigillante nonché il vero protagonista della manicure. Vi permetterà di avere mani in ordine per molti giorni e unghie brillanti.

L’ultima cosa di cui dovrete munirvi è una crema nutriente mani/unghie. Prediligete quelle con olio essenziale adatte a rinforzare le unghie e a creare una pellicola, quasi una barriera, tra la pelle delle mani e le aggressioni esterne.