Pochi giorni fa una giornalista di HollywoodReporter aveva dichiarato che, se si dovesse fare un film sul caso giudiziario di Casey Anthony, ragazza accusata di aver ucciso la figlia di quasi 3 anni, Kristen Stewart sarebbe stata l’attrice ideale per interpretarla. Ma la Stewart è inferocita riguardo a questa uscita.

Galleria di immagini: Kristen Stewart: servizi fotografci

Dopo una decina di giorni in cui si rincorrevano i rumor di Kristen-Casey Anthony, ci ha pensato direttamente l’attrice di “Twilight” a tagliare corto con le improbabili ipotesi, facendo parlare i suoi portavoce attraverso UsWeekly:

“Il suo staff è molto infastidito dai paragoni con Casey Anthony. Kristen vuole che le chiacchiere si interrompano presto, perché le sembrano veramente negative.”

La giornalista infatti aveva detto che Kristen ha lo stesso sguardo assente della ragazza accusata di omicidio, e qualcosa di simile nel viso. Ma Kristen non ha nessuna intenzione di vedere la sua immagine legata a quella della ragazza:

“Non interpreterebbe mai, per nessuna somma di denaro, la ragazza. La stanno veramente disgustando tutti quei programmi di intrattenimento che stanno facendo dei sondaggi, il suo staff vuole semplicemente che smettano.”

Niente caso giudiziario di attualità insomma per Kristen, che del resto ha bel altri impegni in programma per il momento, tra la promozione di “Breaking Dawn” a novembre, quella di “On the road” nel 2012, e la lavorazione di “Biancaneve e il cacciatore” e “K-11“.