Kristen Stewart sembra avere qualche problema nello gestire la fama: l’attrice americana continua infatti a rilasciare interviste in proposito.

Dopo aver raccontato di aver sempre avuto grosse difficoltà nel rapportarsi con i coetanei, ora ha rivelato di non gradire troppo né i red carpet, né la passione esagerata che molti fan hanno nei suoi confronti. Più nello specifico, una delle sue paure più grandi è quella di essere improvvisamente aggredita proprio durante gli eventi ed essere addirittura uccisa da qualcuno.

Queste che seguono sono le dichiarazioni della Stewart:

Ho paura di essere uccisa da qualcuno che si spaccia per un fan. Faccio fatica, a volte, per non piangere perché in occasione di eventi penso a quanto velocemente potrebbero accadere cose brutte. Non mi sento molto tranquilla sul tappeto rosso. Guardo là fuori un migliaio di persone e mi rendo conto che qualcuno potrebbe correre verso di me e assassinarmi.

Nonostante il giovane esordio nel mondo del cinema avvenuto nel 2001 con “La sicurezza degli oggetti“, Kristen Stewart sembra non essersi ancora abituata alle conseguenze del successo.

La rapida ascesa e la fama ottenuta grazie alla saga di Twilight, unita alla giovane età dell’attrice, sembrano essere le cause principali del problema.