Kristen Stewart teme che qualcuno possa ucciderla. A confessarlo è stata la stessa attrice, attualmente nelle sale italiane con il suo nuovo film On The Road, in una recente intervista in cui parla del duro prezzo della celebrità.

Kristen Stewart appare preoccupata dal livello raggiunto dalla sua popolarità e teme per la sua vita. Il successo che ha raggiunto con la saga di Twilight interpretando la parte della protagonista Bella Swan non rivela solo aspetti positivi, come gli enormi introiti economici che le consentono di essere al momento l’attrice più pagata di Hollywood. L’attrice ha parlato anche degli aspetti più negativi della fama.

Galleria di immagini: Kristen Stewart alla sfilata di Balenciaga

Nel nuovo eBook Robert Pattinson, Kristen Stewart, Taylor Lautner – In Their Own Words, la Stewart ha espresso la sua preoccupazione nei confronti della popolarità e dei social network:

«Oggigiorno è più dura perché tutti sono su Facebook e tutti sanno dove sei in ogni momento, e tutti lo scrivono su Twitter. Come se potessi morire perché qualcuno dirà dove sono e qualcuno verrà a uccidermi. Qualcuno potrebbe scrivere su Twitter dove mi trovo e dopo potrebbe essere come: boom. Perciò, al momento penso troppo a cose che possono essere spaventose, ma allo stesso tempo è anche un’opportunità. Intendo, la comunicazione di massa è una buona cosa. È davvero una grande cosa, solo è anche spaventosa.»

Questa è l’opinione di Kristen sul rapporto tra social network e celebrità. Pensate che il suo allarmismo sia eccessivo, oppure sia giustificato per una superstar come lei?

Fonte: HollywoodLife