Se nel precedente capitolo “New Moon” il personaggio di Kristen Stewart era diviso in un triangolo amoroso tra il vampiro interpretato da Robert Pattinson e il ragazzo lupo Taylor Lautner, sembra che nel nuovo “Breaking Dawn” l’attrice passerà invece molto più tempo con le sue colleghe femminili Ashley Greene e Nikki Reed.

Dopo che Bella Swan rimane incinta si affida infatti a Rosalie (Nikki Reed) per avere un aiuto in casa e anche Alice Cullen (Ashley Greene) diventa una sua compagnia costante: da brava cognata passerà infatti parecchio tempo al fianco di Bella per aiutarla con la maternità.

Cambio di frequentazioni quindi per Kristen Stewart sul set di “Breaking Dawn”: non più contesa tra il suo Robert Pattinson e il terzo incomodo Taylor Lautner, bensì alle prese con i problemi della gravidanza insieme alle sue due amiche.

La maternità porterà però anche un aspetto meno positivo. In “Breaking Dawn” infatti Bella mentre è incinta ed è ancora umana dovrà nutrire il feto della figlia mezza vampira Renesmee con del sangue umano: la famiglia Cullen infatti si rende presto conto che per tenere in forza sia la futura mamma che la bambina questo è l’unico modo possibile. Bella sarà quindi costretta a sacrificarsi, speriamo solo che sul set non diano da bere del sangue anche a Kristen.