Nel 2011 non la vedremo solo nella prima parte di “Breaking Dawn”: Kristen Stewart arriverà infatti nei cinema anche con un’altra attesissima pellicola, “On The Road“, l’adattamento cinematografico dal romanzo cult di Jack Kerouac. E sul set del film per la Bella Swan di “Twilight” sono arrivati dei bei commenti dalla sua collega Amy Adams.

Il libro pubblicato nel 1957 e diventato un autentico culto per varie generazioni di lettori diventerà un film per la regia di Walter Salles (“I diari della motocicletta”) con un cast di giovani promettenti composto da Sam Riley (“Control”, “Franklyn”), Garreth Hedlund (“Tron: Legacy”), Kirsten Dunst (“Spider-Man”), Amy Adams (“Come d’incanto”, “Il dubbio”) e Kristen Stewart.

A spendere parole molto positive per la Stewart è stata la collega di set Amy Adams, due volte nominata all’Oscar:

È strepitosa. Sapevo che aveva gli attributi. La seguo fin da “Panic Room”, dove l’ho considerata fantastica. Mi sembra molto cresciuta sullo schermo. Era grande anche in “Into the Wild”. La ragazza ha davvero le p**le.

Quindi la Adams ha parlato del suo ruolo nella nuova attesa pellicola:

Abbiamo passato un sacco di tempo insieme e abbiamo avuto molta libertà. Il personaggio che interpreto (quello di una tossicodipendente) mi ha richiesto di essere in uno stato di stordimento. La mia esperienza è stata molto tattile, umida e calda. Sono entrata totalmente nel personaggio.