Kristen Stewart in una nuova intervista ha confessato di non vergognarsi a girare scene di sesso nei suoi film. Dopo la fine della saga di Twilight, con l’uscita a fine anno dell’ultimo capitolo Breaking Dawn: Parte 2, vedremo quindi la giovane star impegnata in ruoli sempre più espliciti?

Kristen Stewart ha dichiarato di essersi lasciata alle spalle la parte dell’innocente Bella Swan nella popolare serie vampiresca per immergersi nel suo nuovo ruolo. Nella pellicola On The Road tratta dal romanzo di Jack Kerouac e presentata la scorsa settimana al Festival di Cannes, interpreta infatti Marylou, uno spirito molto libero anche da un punto di vista sessuale.

Galleria di immagini: Kristen Stewart in maglia bucata a LA

In una recente intervista per la presentazione di On The Road in concorso a Cannes, Kristen ha affermato:

«Amo spingere i miei limiti, amo spaventare me stessa. Penso che guardare un’esperienza genuina sullo schermo sia molto più interessante. La ragione per cui volevo la parte è perché leggi qualcosa, ti provoca su qualche livello e poi lo vuoi portare oltre ed essere capace di viverlo e io voglio sempre avvicinarmi il più vicino possibile a un’esperienza.»

Riguardo al personaggio di Marylou in On The Road, ha dichiarato:

«Ovviamente amo Marylou, è un personaggio così vivace e salta fuori dalla pagina scritta, ti prende a pugni in faccia, ma con la lingua. Se devi scegliere un personaggio che davvero interpreta lo spirito del libro, è lei.»

La Stewart, presto protagonista anche di Biancaneve e il cacciatore, ha parlato inoltre di come non si vergogni affatto delle scene di sesso:

«Fino a che sei sempre molto onesta, non c’è niente di cui ti devi vergognare.»

Fonte: EotmBlog