Altro che imbarazzo o noia. Quando è sul red carpet il sentimento più forte che Kristen Stewart prova è la paura. Stando alle sue dichiarazioni, infatti, ha il terrore che durante qualche sua mini sfilata sul tappeto rosso un fan o un fotografo possano addirittura assassinarla.

Ecco spiegato, dunque, il motivo per cui il volto di Kristen Stewart, che nei giorni scorsi è stata impegnata nella promozione del terzo capitolo della saga di Twilight, “Eclipse”, è sempre un po’ cupo e mai completamente sereno. La star ha infatti dichiarato a Hello Magazine:

Faccio fatica, a volte, per non piangere, perché in occasione di eventi penso a quanto velocemente potrebbero accadere cose brutte.

La sua sembra essere una vera e propria fobia, una sensazione che non la lascia tranquilla nel godersi i flash dei fotografi e gli applausi dei fan:

Non mi sento molto tranquilla sul tappeto rosso. Guardo là fuori in un migliaio di persone e mi rendo conto che qualcuno potrebbe correre verso di me e assassinarmi. La sicurezza non potrebbe proteggermi. Apparentemente sono fan, ma penso che qualcuno di loro mi stia puntando.

Nonostante ciò, alla première “Eclipse” a Los Angeles la settimana scorsa, Kristen Stewart è apparsa sorridente e a proprio agio sul red carpet accanto ai colleghi Robert Pattinson e Taylor Lautner.

Dopotutto, Kristen è ben consapevole del fatto che il clamore e il suo essere un personaggio pubblico sono strettamente legati agli eventi mondani perché, per il resto, la sua vita scorre nel più normale e banale dei modi.

A ogni modo, visti gli incassi record di “Eclipse” nei soli primi due giorni di programmazione, è probabile che Kristen Stewart debba percorrere ancora molte volte quel red carpet che tanto teme ma che, al tempo stesso, la fa splendere come solo una star può.