Kristen Stewart sarà la protagonista dell’action thriller “Cali“. La giovane attrice, resa celebre dalla saga vampiresca di “Twilight”, cambia quindi ancora una volta genere di film, passando agevolmente dal fantasy ad alto budget dell’atteso “Biancaneve e il cacciatore” alla pellicola d’autore “On The Road”, fino a questo nuovo giallo che si preannuncia parecchio interessante.

Kristen Stewart in “Cali” vestirà i panni di Mya, una ragazza che in coppia con il suo fidanzato artista ha intenzione di fare parecchi soldi; ai due viene così in mente di girare uno snuff movie, una pellicola estrema in cui Mya fingerà di essere morta per davvero. La coppia lascerà così Los Angeles, ma dovrà ritornare in città per aiutare la sorellina di Mya in difficoltà e qui nasceranno un sacco di problemi.

Galleria di immagini: Kristen Stewart: Paul McCartney red carpet

Il film si preannuncia dunque come un thriller che vedrà la Stewart in un ruolo potenzialmente estremo, forse ancor di più della spogliarellista problematica da lei interpretata in “Welcome to the Rileys” e della rockstar Joan Jett di “The Runaways”, entrambe pellicole non ancora distribuite nei cinema italiani.

A firmare la sceneggiatura di “Cali” c’è Michael Diliberti, già esperto in questo genere di storie tormentate, visto che è l’autore dello script dell’adrenalinico e divertente “30 Minutes or Less”.

L’inizio delle riprese della pellicola è previsto per la fine dell’estate, ma al momento non è ancora stato comunicato il nome del regista.

Fonte: CinemaBlend