“Two is meglio che one”. Sarà stato questo il pensiero di Kylie Minogue prima di posare per la copertina del numero di marzo del magazine GQ nel quale viene immortalata tra le braccia dei fratelli gemelli 22enni, i modelli Jordan e Zac Stenmark.

Sulla rivista non solo scatti super sexy, ma anche una confessione a cuore aperto della cantante che, con un tuffo nel passato, ha voluto raccontare la sua storia con Michael Hutchence, cantante e attore australiano, leader del gruppo musicale INXS,  trovato morto il 22 novembre del 1997 in una stanza di albergo a Sydney e che per tutto il tempo della loro relazione aveva sempre considerato Kylie come la sua musa ispiratrice.

Il frontman australiano ebbe un ruolo particolare per la carriera della cantante in quanto fu proprio lui a rendere la Minogue come appare ora: sensuale, elegante e tremendamente carismatica. Guardatela nel video qui sotto.