Sono molto fiera di Angelina, che ha voluto condividere pubblicamente la sua scelta coraggiosa. Ha voluto dire a tutti noi della sua particolare situazione genetica, per dirci che ciò potrebbe succedere anche a noi. Per questo le dico grazie“.

Sono state queste le parole che Kylie Minogue ha espresso spezzando una freccia a favore della collega Angelina Jolie, lodata da tanti per aver avuto il coraggio di sottoporsi ad una mastectomia preventiva dopo un esame genetico che le aveva evidenziato un alto rischio di contrarre il tumore al seno, ma anche criticata da tanti altri per aver optato per una scelta così drastica senza esser effettivamente (e fortunatamente) malata.

La pop star, confessandosi al settimanale Grazia ha raccontato la sua malattia diagnosticata nel 2005, quando il tumore al seno era già in stato avanzato: “Mi venne diagnosticato tardi e non ho potuto evitare la chemioterapia”. Ha quindi dispensato qualche saggio consiglio: chiedere sempre un secondo parere medico, effettuare uno screening ogni sei mesi, avere fiducia nelle cure e rimanere sempre vicini alle persone care.