Il prossimo maggio sarà un mese al femminile per il digitale terrestre. Come anticipato, vi saranno novità tinte di rosa in arrivo per le telespettatrici: “La 5“, il canale imparentato con Canale 5.

Dopo “La 7D“, sorella minore di La7 in programmazione come sostituta di QOOB, eccovi appunto “La 5” e la sua programmazione studiata a puntino per un target prettamente femminile. Potrete, su questo canale, rivedere tutti i programmi di Canale 5, vi sarà un palinsesto attivo 24 ore su 24 e la programmazione si rivolgerà a un pubblico femminile tra i 15 e i 34 anni.

Andranno in onda i vostri appuntamenti preferiti trasmessi il giorno prima su Canale 5, ma ci saranno anche programmi del tutto innovativi: bellezza, casa, moda, cucina, sentimenti e chi più ne ha più ne metta.

Piatto ricco, insomma, quello che potremo gustare a breve. Poche, però, sono al momento le notizie che i produttori lasciano trapelare, per evitare di essere anticipati dalla concorrenza. Massimo Donelli, direttore di Canale 5, preannuncia qualche novità:

Ci sarà anche un po’ dello spirito dei “companion channel”, cioè di quelli che incoraggiano l’interattività e, per esempio, schiacciando un bottoncino ti fanno comparire, in una colonna a sinistra, le ultime notizie, oppure regista, interpreti e trama del film che stai guardando… E poi bisognerà cercare anche le facce maschili per La 5, compito delicato.

Impossibile, difatti, dedicare un canale alle donne senza considerare anche la presenza maschile. Magari, per una volta, conosceremo non una show girl ma uno “show man”, che farà girare la testa alle future telespettatrici del digitale terrestre.