Ospite d’onore a “Quelli che il Calcio“, andato in onda ieri su Raidue, è stata la famosa Barbie Umana che da un pò fa scalpore in giro per il web. Ad accoglierla, insieme al presentatore Nicola Savino, c’è la make-up artist Angelina e Katia Pollesa, reduce dal programma “Quanto Manca”.

Valeria Lukyanova, questo il vero nome della Barbie in carne ed ossa, è una bionda ventottenne di origine russa, diventata famosa per la sua somiglianza (naturale o costruita?) alla famigerata bambola Mattel. La ragazza commenta così la sua scelta di vita:

“Io sono una cantante esoterica e questo corpo esprime il mio mondo interiore. Io non voglio assomigliare a una bambola, penso che ognuno debba esprimere quello che ha dentro”.

Mondo interiore a parte, il corpo di Valeria risulta palesemente ritoccato, ma lei smentisce tutto, affermando di essersi sottoposta solo ad un intervento chirurgico:

“Ho fatto solo un intervento al seno, che era poco armonico con il mio corpo. Non ho fatto nient’altro. Sono nata così…Ovviamente faccio molto sport […] Non mi sono tolta due costole come dicono alcuni. E poi quelle sono foto che mettono in giro i miei detrattori per farmi sembrare brutta. La differenza è dovuta solo al fatto che sono dimagrita, che ho cambiato regime alimentare e non assumo più carne e alcool. E poi con l’età si cambia”.

A detta della Barbie è solo questione di costituzione. E la vecchiaia non sembra essere un problema:

“Non ho un piano B. Penso a evolvermi come cantante. Questo essere ‘bambola’ è solo una parte della mia personalità. Voglio essere me stessa”.

Foto: Facebook