Giù le mani dalla caponata! Il popolo (siciliano) del web, si sta letteralmente rivoltando contro l’ultimo spot della Star, ambientato a casa di una casalinga siciliana con lo sfondo di una bellissima Palermo. Il motivo è presto detto: “Con il dado non c’è caponata e se non c’è caponata non c’è famiglia”, queste le parole che recita lo spot e che hanno fatto indignare il popolo siciliano, soprattutto sul web. Su Facebook è nata la pagina “La caponata siciliana non va profanata” dove si chiede che venga ritirato lo spot e dove è stato  pubblicato un video dello stesso, rivisto e corretto, intitolato “La Cafonata Siciliana” dove sono stati aggiunti i severissimi commenti dei tre giudici di Masterchef: Bastianich, Cracco e Barbieri. Perché Masterchef? Perché accanto alla casalinga palermitana (che, dal suo accento, palermitana sicuramente non è), c’è Tiziana Stefanelli vincitrice della seconda edizione del talent targato Sky dedicato alla cucina.

 

Nello spot forniamo un’interpretazione delle ricette, il che potrebbe comportare delle personalizzazioni (come ad esempio l’aggiunta di altri ingredienti)” si difende l’azienda produttrice del dado, alla quale però replica la giornalista palermitana Giusi Battaglia che sul blog DiPalermo oltre a criticare la scelta di Star, si rivolge alla Stefanelli chiedendole il perché non si sia tirata indietro: “Se c’è una cosa di cui noi siculi possiamo andare fieri nei secoli  è la nostra cultura gastronomica. -racconta la giornalista- Il dado nella caponata è come Lucifero in Paradiso. Punto. Siccome non potevo darmi pace, ho cominciato a mostrare la mia indignazione alla signora Tiziana Stefanelli. Le ho scritto garbatamente che avrebbe avuto il dovere/potere di opporsi alla richiesta di una multinazionale che le scrive un copione, immondo, che prevede il dado per fare la caponata. Proprio questo le ho detto. Che doveva tirarsi indietro. Perché così la sua credibilità viene irrimediabilmente minata”.

La vincitrice di Masterchef non si è però tirata indietro e ha risposto: “Ho un marito siciliano, so bene come si fa la caponata. Il dado serve ad amalgamare i sapori, specialmente quando non si è cuoche provette”.

Il malcontento generale però non tende a placarsi, specie sul web  dove su Twitter spopola l’hashtag #savecaponata e su Youtube spuntano video-parodie su altri piatti tipicamente siciliani dove il dado Star la fa da padrone come ingrediente essenziale di cui non si può fare a meno.

Foto: Screenshot Spot Star