Quando si parla di estate, immediatamente si pensa all’abbronzatura, che conferisce un’ allure speciale di bellezza a tutto il corpo. Purtroppo i raggi solari, non vanno d’accordo con l’aspetto giovane specialmente nella zona viso: oggi il sole è la prima causa dell’invecchiamento precoce dell’epidermide.

Per trovare il giusto compromesso tra viso abbronzato e prevenzione delle rughe, Stile.it consiglia la crema colorata, parente lontano del fondotinta, ma ideale d’estate perché non conferisce il tipico effetto maschera.

Galleria di immagini: Creme Colorate

La crema colorata, infatti, è sempre dotata di uno SPF specifico (fattore di protezione solare), e la formulazione è incentrata sul fattore idratante. Il viso idratato con la crema colorata appare immediatamente più sano e luminoso, ed è un’ottima base per il make up estivo.

Sul viso, si stende con estrema facilità perché la texture è leggera, spesso associata a una profumazione gradevolissima. Se il volto ha delle piccole imperfezioni, la crema colorata è ottima per coprirle, anche se per ottenere un effetto ottimale sarà necessario l’utilizzo di più prodotto, con l’ausilio di terra e un buon pennello.

Sugli scaffali delle profumerie o in farmacia si trovano delle ottime creme colorate per tutte le esigenze: ad esempio la crema colorata di Eucerin, è specifica per le pelli estremamente sensibili, con un fattore di protezione solare molto alto (spf 50) ed è consigliata a chi si è sottoposto a peeling e trattamento laser (15 euro).

La crema colorata di Nivea, pensata per un pubblico giovane, è un fluido leggero con olio di jojoba: si trova in sole due tonalità, ma si tratta di un prodotto eccellente a un prezzo democratico (circa 10 euro).

Anche L’Erbolario propone la sua crema colorata alla macadamia e all’avocado: che copre perfettamente le macchie (15 euro circa).

I marchi più esclusivi hanno ideato delle creme colorate prodigiose: ad esempio Dior, Lancome, Sisley.

Ma una buona crema colorata si può fare anche a casa? La risposta è si, ecco come: basta prendere una buona crema idratante leggera dalla texture fluida (magari quella che usate quotidianamente per il giorno), e unire la terra della tonalità del vostro incarnato: girare con cura e lentamente, e avrete ottenuto la vostra crema colorata casalinga.

Se avete un’eco-sensibilità, potete aggiungere a posto della terra, polvere di cacao e dell’amido di mais al fluido idratante biologico, e il gioco è fatto.