La critica cinematografica dopo averlo osannato come regista, ora ne esalta le qualità attoriali: Emir Kusturica regista di fama mondiale è il meraviglioso protagonista di “Affaire Farewell“, nel film di Christian Corion. Così uno dei critici ha definito l’interpretazione di Kusturica:

Kusta ci regalato una interpretazione di proporzioni shakespeariane

Il film di Corion è tratto dal libro di Serguei Kostine “Bonjuur Farewell”, ed è ispirato alla vita di Vladimir Vetrov (Gregoriev) che è appunto interpretato da Emir Kusturica.

La storia racconta del protagonista che, in seguito ad alcune vicissitudini personali, entrerà in contatto a Mosca con un ingegnere francese, che nel film sarà interpretato dall’attore regista Guillaume Canet. L’incontro ha come scopo quello di consegnargli alcune importanti e segretissime informazioni industriali.

Proprio grazie a questa iniziativa Vetrov consentì nella vita reale al presidente francese Françoise Mitterand di mostrare la sua amicizia nei confronti dell’America, donando a Ronald Reagan quei segreti industriali acquisiti, migliorando così i rapporti diplomatici fra Francia e America.

Ricordiamo che Emir Kusturica sarà presente al “Torino Film Festival” fra pochi giorni, per la consegna di un premio speciale riservato solo agli innovatori del linguaggio cinematografico.