La dieta dimagrante del tè permette di perdere peso e nello stesso tempo fare scorta di antiossidanti. Sono molteplici le varietà di tè, da quello nero a quello verde al rosso, ma tutti svolgono un azione drenante e aiutano a digerire ed eliminare il grasso superfluo.

Nella dieta dimagrante del tè, sono presenti tutte le tipologie oltre a tisane di tarassaco e finocchio utili per accelerare il processo di sgonfiamento e eliminazione delle tossine. Secondo alcuni studi, bere 3-4 tazze di tè al giorno può far perdere da 2 kg a quasi 9 kg in 2 mesi.

Ecco come farla. A colazione 1 tazza di tè verde senza zucchero, 1 bicchiere di latte scremato, 1 fetta di pane con 1 cucchiaino di miele o marmellata light, oppure al posto del pane 25 gr. di cereali integrali con miele e 2 prugne secche oppure 1 tazza di tè verde senza zucchero, 1 yogurt alla frutta e 3 biscotti secchi.

A metà mattina 1 tazza di tè rosso con 1 cucchiaino di miele di fiori d’arancio. A pranzo: verdure miste al vapore con un cucchiaino di olio d’oliva, 100 gr. di formaggio scremato, 1 kiwi e una tisana al tarassaco oppure 80 gr. di pasta al pomodoro con un cucchiaino di olio d’oliva, insalata verde condita con 1 cucchiaino di olio e aceto di mele, tè verde. O ancora 60 gr. di pane integrale e 30 gr. di prosciutto crudo, 1 spremuta di arance, del tè verde.

In alternativa 2 uova in camicia, 150 gr. di carote, 40 gr. di pane, 1 kiwi, tè verde, o 160 gr. di tacchino, 200 gr. di bieta, 40 gr. di pane, 1 mandarino, tè verde oppure 150 gr. di vitella, 200 gr. di cavoletti di Bruxelles con un cucchiaino di olio, 40 gr. di pane, tè verde. Infine 80 gr. di pasta al pomodoro con un cucchiaino di olio e 1 cucchiaio di parmigiano, 150 gr. di bieta, tè verde.

Al pomeriggio fare sempre una merenda a base di 1 yogurt scremato o una mela, o una coppa di fragole o una spremuta di arance e 3 noci. A cena insalata mista con crescione, indivia, germogli di soia e carote grattugiate con un cucchiaino di olio d’oliva e aceto di mele, 120 gr. di petto di pollo alla griglia,1 pera al forno con cannella, infuso di finocchio.

Oppure purea di verdure con un cucchiaino di olio d’oliva, 120 gr. di roastbeef, 1 mela cotta, infuso di finocchio, o un’insalata mista con un cucchiaino di olio d’oliva, 80 gr. di crescenza, 1 pera, infuso di finocchio, o ancora 150 gr. di pollo arrosto senza pelle, 200 gr. di spinaci con un cucchiaino di olio d’oliva, 1 mela, infuso di finocchio.

Sempre per cena si può alternare tra 250 gr. di nasello, 200 gr. di cavolfiore al vapore con un cucchiaino di olio d’oliva, 1 banana, infuso di finocchio, o 150 gr. di ricotta, 200 gr. di zucchine al vapore con un cucchiaino di olio d’oliva, 1 pera cotta, infuso di finocchio o infine 200 gr. di merluzzo con 150 gr di patate bollite con un cucchiaino di olio d’oliva, 1 pera alla cannella, infuso di finocchio.

Fonte: medicina-benessere.