La dieta mediterranea fa bene alla salute, aiuta a mantenersi in forma e ora si scopre che è anche afrodisiaca. Il motivo è molto semplice: essendo la base di questa dieta costituita da alimenti freschi ricchi di antiossidanti, l’effetto di benessere generale nel corpo si allarga anche alle prestazioni sessuali in quanto una migliore salute delle arterie si traduce anche in performance più attive tra le lenzuola.

A dichiarare la dieta mediterranea amica del sesso sono stati alcuni medici intervenuti al 37mo convegno di medicina della riproduzione, presieduto dal professor Carlo Foresta e in corso ad Abano Terme in provincia di Padova. In particolare hanno spiegato gli esperti, la dieta mediterranea, già eletta dall’Unesco patrimonio dell’umanità da novembre 2010, propone un modello nutrizionale in cui gli alimenti principali sono: olio di oliva, cereali, frutta fresca o secca, verdure, una moderata quantità di pesce, latticini e carne, erbe come basilico, origano e spezie usate per i condimenti. Il tutto accompagnato da buon vino italiano.

Questo tipo di alimentazione costituisce un mix afrodisiaco in quanto migliorando le funzioni di tutti gli organi più importanti del corpo produce anche una diretta reazione benefica sulla vita sessuale. Si è osservato infatti un miglioramento nei pazienti affetti da disfunzione erettile (molto spesso derivante da obesità o disfunzioni metaboliche) o da disturbi sessuali femminili che hanno aderito ai principi della