La dieta mediterranea oggi è importante anche per salvaguardare la fertilità maschile. È il risultato di una ricerca condotta in collaborazione dalle Università di Harvard (USA) e di Murcia (Spagna), diretta dal dr. Audrey Gaskins e presentata al congresso dell’American Society for Reproductive Medicine, svoltosi in Orlando, negli Stati Uniti, durante il quale si è parlato appunto dell’importanza della dieta mediterranea.

Il team di ricercatori ha infatti effettuato il proprio studio avvalendosi di un gruppo di 188 volontari di età compresa tra i 18 e i 22 anni, per certificare i benefici sulla fertilità della dieta mediterranea.

Prima di iniziare il test, tutti i giovani sono stati sottoposti a esami specifici che confermassero la buona salute e l’ottima funzionalità del sistema riproduttivo. Poi, sono stati divisi in due gruppi: il primo ha seguito una dieta di junk food, ricca di fritti, piatti precotti, dolci e patatine. Il secondo ha seguito invece i regolari dettami della dieta mediterranea, fatta di verdure, pesce, frutta e cereali.

I controlli seguiti all’esperimento hanno testimoniato che i volontari sottoposti a una dieta di cibo spazzatura avessero spermatozoi di qualità e salute inferiore rispetto a coloro che invece hanno seguito un’equilibrata dieta mediterranea. Lo sperma dei primi infatti aveva ben poche possibilità di sopravvivere prima di riuscire a raggiungere l’ovulo da fecondare. Da sottolineare inoltre che ad avere il peggior sperma in assoluto, erano i ragazzi che avevano consumato più olio idrogenato.

Affermare che il cibo spazzatura può favorire notevolmente l’infertilità maschile è al momento esagerato. Tuttavia, nonostante gli esperti preferiscano non sbilanciarsi, l’invito a seguire una dieta mediterranea ed evitare il più possibile i cibi grassi e gli oli idrogenati è valido anche per mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato. Probabilmente si tornerà a discutere della questione con altri studi, per capire se effettivamente una dieta junk food può danneggiare le capacità del sistema riproduttivo maschile.