La dieta mediterranea si studia su Facebook. Le relative ricette raccolte direttamente dalle anziane donne di Pollica, un paese in provincia di Salerno e raccolte sulla pagina Facebook dedicata a quel Comune, sono diventate infatti oggetto di studio per la dieta mediterraneain una delle più importanti università americane.

Parliamo dell’Università di Tampa, in Florida, che ha tratto informazioni dalle ricette in questione come esempio della cultura italiana. Proprio a Pollica uno studioso americano Ancel Keys, ha studiato una sua versione della famosa dieta mediterranea, mettendola a punto appositamente per gli atleti della federazione statunitense di Scherma.

Ma non finisce qui. Le ricette delle nonnine di Pollica ormai stanno girando il mondo, di recente infatti anche il sito dell’Associazione Dieta Mediterranea in Brasile ha cominciato a pubblicarle. Tra tutte le antiche ricette raccolte ce n’è una che ha suscitato maggiore interesse a livello internazionale: “l’acqua sale”.

L’acqua sale è un tipico piatto povero della tradizione del Cilento che riunisce in sé gli elementi essenziali del regime alimentare mediterraneo. La ricetta è molto semplice: basta prendere del pane raffermo e bagnarlo nell’acqua, insaporirlo con pomodori rossi e succulenti e condirlo con un filo di olio rigorosamente extra vergine d’oliva e un pizzico di sale.

Fonte: Ansa.