Attenzione a ciò che si acquista quando si fa la spesa perché, se pensate di seguire una dieta dimagrante gluten-free, potreste sbagliarvi: secondo una recente ricerca, i cibi senza glutine possono nascondere troppi grassi poco salutari e di conseguenza provocare gli effetti opposti a quelli desiderati, ovvero effetti negativi per la salute e per la propria linea.

In base a quanto affermato nella nuova indagine, una dieta dimagrante senza glutine non solo farebbe male alla salute ma farebbe anche ingrassare. In pratica, la diffusione sempre maggiore dei prodotti gluten-free dunque dedicati ai celiaci, ha fatto sì che giungessero alimenti non necessariamente più sani, anzi. Questi cibi possono infatti nascondere degli ingredienti poco sani.

La ricerca è stata condotta nel Regno Unito e si è stimato che nei prodotti gluten-free in vendita nei negozi si trova fino a cinque volte di più in contenuto di grassi che non nei prodotti da forno con glutine. Chi dunque sta intraprendendo una dieta dimagrante e non deve, o non vuole, assumere i grassi, deve assolutamente evitare questo tipo di alimenti.

Molte persone non celiache si sono ultimamente messe a mangiare cibi senza glutine perché credono di poter dimagrire, ma si tratta solamente di un mito infondato: in questo modo non solo si minaccia la propria salute, ma si rischia anche di ingrassare e di alleggerire troppo il portafoglio, dato che notoriamente gluten-free è sinonimo di caro.