La dieta zen è uno schema alimentare che permette di dimagrire fino a 2 chilogrammi nel giro di una settimana e permette di disintossicare l’organismo. È ipocalorica, da circa 1200 kcal giornaliere, e si basa su piatti orientali ricchi di vegetali depurativi.

Oltre a bere tanta acqua, circa due litri al giorno, non bisogna mangiare oltre la sazietà ed è preferibile tagliare il cibo nei piatti in piccoli bocconi, servire tutte le portate insieme e mangiare lentamente.

Eliminate lo zucchero e sostituitelo col fruttosio, anche nelle bevande, tisane e centrifugati che è consigliabile bere negli spuntini per diminuire la fame; preferite i cibi biologici a basso contenuto calorico, poiché ricchi di fibre, minerali e vitamine, e per condire tutto privilegiate olio extravergine di oliva, spezie ed erbe aromatiche che sono ricche di antiossidanti e prive di calorie, ma che doneranno ai piatti un sapore più gustoso.

Consumate pesce come sgombro, salmone e tonno, mentre la carne – preferibilmente bianca – va mangiata due volte alla settimana. Non dimenticate le tisane, che hanno grande importanza, così come il tè verde: ne vanno bevute circa 3 o 4 tazze al giorno.

Attenzione a fare circa mezz’ora di attività fisica ogni giorno, in quanto aiutano il corpo al dimagrimento e a mantenere tonici i muscoli. Preferibili in tal senso esercizi yoga, Qi gong e Tai Chi, tipici orientali.

Il regime alimentare zen punta su piatti in grado di tonificare il corpo e di riequilibrare emozioni ed energia; di seguito un esempio settimanale di questa dieta.

Lunedì

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 2 gallette di riso con marmellata di frutta biologica senza zucchero aggiunto.

Spuntino: 1 coppetta di ananas e mirtilli con succo di limone o arancia e 1 spolverata di cannella; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: 50 g di spaghetti di soia con funghi e asparagi stufati; insalata con taccole cinesi al vapore e scaglie di tofu, con olio extravergine di oliva, poco sale e semi di sesamo.

Merenda: 2 pezzetti di zenzero candito; 1 centrifugato di carote e sedano.

Cena: vellutata di spinaci e porri; seppie e zucchine alla griglia, insalata con tarassaco, rucola e pomodori.

Martedì

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 1 yogurt bianco con un cucchiaio di avena al naturale, 1 cucchiaino di germe di grano e un po’ di uva passa.

Spuntino: 1 kiwi; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: barbabietole e funghi all’insalata; gamberoni alla griglia con wasabi.

Merenda: 4 mandorle tostate e un tè.

Cena: insalata trevisana, radicchio, mela verde zenzero candito, condita con olio extravergine di oliva, gomasio e aceto di mele; seitan stufato nel wok con verdure e germogli di bambù, pepe bianco, zenzero in polvere, semi di sesamo, salsa di soia.

Mercoledì

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 2 gallette di riso con1 o 2 cucchiaini di miele di acacia o fiori d’arancio.

Spuntino: 1 coppetta di papaia e fragole con succo d’arancia e aceto balsamico; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: verdure miste stufate; tagliata di pesce spada in carpaccio con spezie e succo di limone.

Merenda: 2 albicocche secche; centrifugato di con sedano, carote e ginseng.

Cena: zuppa di legumi; 1 o 2 involtini d’alga ripieni di ricotta e spinaci.

Giovedì

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 1 yogurt con frutti esotici secchi.

Spuntino: 1 mela verde; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: 60g di spaghetti di riso insaporiti in padella con cavolo cinese, funghi e gamberetti stufati; insalata mista con cetrioli e germogli di soia, con olio extravergine di oliva e wasabi.

Merenda: un po’ di pinoli; centrifugato di sedano, carota e ginseng.

Cena: tagliata di tonno; taccole cinesi lessate e condite con olio extravergine di oliva, aglio, semi di sesamo e salsa di soia.

Venerdì

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 2 gallette di riso con marmellata di frutta biologica senza zucchero aggiunto.

Spuntino: 1 coppetta di mango e more con succo di pompelmo rosa; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: frittata di 2 uova con zucchine crude tagliate alla julienne e foglie fresche di menta; cavolfiore al vapore, condito con salsa di soia, curcuma e olio extravergine di oliva.

Merenda: una presa di semi di zucca tostati; tè.

Cena: 3 involtini di riso bollito con pesce crudo e wasabi; insalata di alghe condita con poco olio, salsa di soia e semi di papavero.

Sabato

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 1 yogurt con 2 cucchiaini di germe di grano e una presa di uva passa.

Spuntino: carpaccio d’ananas con succo d’arancia; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: 50g di riso insaporito in padella con spezie, legumi e verdure; cruditè di zucchine e melanzane condite con succo di limone, spezie, poco sale e olio.

Merenda: 3 noci; centrifugato di sedano, carota e ginseng.

Cena: 2 uova sode o in camicia con spezie; asparagi alla griglia, insalata con alghe, germogli e semi di papavero tostati.

Domenica

Colazione: 1 tazza di tè verde fruttato; 1 yogurt con 2 cucchiaini di germe di grano e 2 pezzetti di zenzero candito.

Spuntino: 1 coppetta di ananas e mirtilli con succo di limone; 1 tazza di tè verde.

Pranzo: pollo in casseruola con fettine di zenzero; 1 fetta di torta alle verdure.

Merenda: pistacchi tostati e un tè.

Cena: carpaccio di salmone al naturale con olio extravergine di oliva, succo di limone, curcuma e semi di finocchio; finocchi gratinati al forno con spezie.