Curiosità: si chiama Sarah Thomson, ha 32 anni ed è convinta di averne 19. La donna è di recente uscita dal coma, ma ha perso la memoria degli ultimi 14 anni e non ricorda tutto ciò che è successo dal 1998 ad oggi.

La giovane donna, quindi, non sa cos’è accaduto alle Torri Gemelle l’11 settembre 2001, come non può immaginare che il responsabile dell’attentato sia stato scovato e ucciso circa 10 anni dopo.

Sarah non ricorda nemmeno la morte del Re del Pop Micheal Jackson ed è convinta che le Spice Girls non si siano mai separate. Ma quali sono gli avvenimenti più importanti negli ultimi 14 anni?

Sicuramente la nascita di Facebook nel 2004 ha segnato un evento fondamentale nella storia di Internet: l’affermazione del Web 2.0, con la possibilità di condividere esperienze e scambiare informazioni sulla propria vita. L’idea di Mark Zuckerberg avrà lasciato Sarah a bocca aperta.

Avere fra le mani uno smartphone e abituarsi al suo utilizzo potrebbe essere un piccolo “trauma” per Sarah: dopo la presentazione del primo iPhone nel 2007, il mondo della telefonia è cambiato per sempre e la giovane donna potrebbe avere qualche difficoltà a capire che può collegarsi ad Internet tramite un “semplice” cellulare.

Anche l’elezione di Barack Obama, primo afroamericano ad essere Presidente degli Stati Uniti d’America, è stato uno degli eventi storici più importanti negli ultimi 14 anni. Ma il 2009 non è stato solo un anno di “innovazione” nel campo politico: purtroppo, è anche l’anno in cui si è sviluppata la {#crisi economica} mondiale, che ancora oggi si cerca di affrontare.

Questa vicenda insegna quindi a non lamentarsi troppo della propria vita: quanto può far male la fine di una storia d’amore o una giornata di lavoro stressante rispetto ad un buco nero degli ultimi 14 anni?

Fonte: The Telegraph