I dettagli che hanno maggiore impatto visivo sono quelli in grado di rendere speciali, e in alcuni casi unici, gli oggetti di uso comune, sui quali normalmente non si posa neanche lo sguardo.

Così un normalissimo cuscino, poggiato su un divano o un letto, può diventare un notevole esempio di design e tecnologia pur non sconvolgendo le sue forme tradizionali.

Lumigram è un progetto ideato dalla stilista francese Marie-Jaqueline, che dopo aver intrapreso le strade tradizionali della moda e del fashion design, collaborando con i grandi nomi del settore, ha deciso di concentrare la sua ricerca sull’integrazione tra le ultime tecnologie in campo di illuminazione e tessuti di vario tipo, ottenendo una serie di artefatti molto particolari.

I cuscini, punto di forza del catalogo, sono tra quelli che colpiscono maggiormente. Grazie alle fibre ottiche, sapientemente tessute come se si trattasse di cotone o seta, si ottengono effetti a dir poco speciali. Basta collegarli alla rete elettrica per far sì che la piccola componente elettronica, ben nascosta all’interno, dia inizio allo spettacolo.

La luce infatti si propaga lungo l’intera superficie dei singoli filamenti, con il risultato che i cuscini sembrino letteralmente brillare di luce propria. La linea Lumigram offre anche capi d’abbigliamento, borse, oggettistica varia e pannelli decorativi, veri e propri arazzi tecnologici.

Per quanto concerne i cuscini i prezzi vanno da 299 a 899 euro.