Francesca Sposini, figlia del noto conduttore Lamberto, colpito il 29 aprile scorso da un’emorragia cerebrale che lo costringe adesso a una dura e lunga riabilitazione, chiede rispetto.

I motivi della sua richiesta sono tutti espressi a chiare lettere nelle pagine del “Vanity Fair” di questa settimana, dove la giovane si scaglia contro la collega del padre, Mara Venier.

Galleria di immagini: Mara Venier e Lamberto Sposini

Tempo fa, all’interno del settimanale “Chi”, la conduttrice de “La vita in diretta“, nuovamente in onda da ieri con la presenza di Marco Liorni, raccontava amareggiata che non le era stato permesso di avvicinarsi all’amico, non avendo quindi alcuna notizia su di lui se non dai giornali.

Ma Francesca non ci sta, e replica:

“Da 4 mesi informo tutti coloro che mi chiedono della salute di papà, non lesino notizie a nessuno. E, quando mi chiedono di fargli visita, mi limito a riportagli la richiesta. Non se la sente di vedere tutti, ma è lui a scegliere. La Venier non mi ha mai chiamato. Nessuno le ha detto di no”.

La ragazza di certo non nasconde un pizzico di astio nei confronti della conduttrice veneta che, a suo dire, sta cercando di strumentalizzare come può la terribile situazione del padre, non a caso a ridosso della messa in onda del programma che la vede ancora una volta padrona di casa.

Per quanto riguarda invece le condizioni di Sposini, assicura che il padre si sta pian piano riprendendo, ritornando a fare ciò che fanno tutti, dalla semplice lettura di un giornale al guardare la TV:

“[..]Ce la mette tutta. La malattia non lo ha sfigurato. È solo molto magro, ha bisogno di riposo e privacy”.

Fonte: Vanity Fair