La Miramax, famosa casa di produzione e distribuzione cinematografica e per anni roccaforte del cinema indipendente, starebbe per chiudere definitivamente la propria attività. Già tre mesi fa all’interno della azienda vi furono dei drastici tagli al personale, e ora, dopo ben 31 anni, è giunta la triste conclusione.

I talenti scoperti dalla Miramax sono davvero tantissimi, fra i quali Quentin Tarantino, e Kevin Smith. L’azienda venne fondata nel 1979 dai fratelli Robert e Harvey Weinstein, il nome nacque fondendo le iniziali dei due genitori Max E Mira.

La Miramax iniziò la propria attività finanziando pellicole indipendenti, per poi passare successivamente anche a delle grosse produzioni come i film di Scorsese “Gangs of New York” e “The Aviator”. L’azienda venne poi acquisita dalla Walt Disney nel 1993, da qui il lento e inesorabile crollo, nonostante la produzione di film come quello dei fratelli Coen “Non è un paese per vecchi”.

Alcune produzioni che erano attualmente in fase di lavoro come “Last Night”, “The Tempest” e “The Debt” saranno rivendute o definitivamente accantonate, l’attuale presidente Daniel Battsek si è appena dimesso, e lascerà la carica alla fine del mese.