L’iPhone per le fashion victim, oltre a essere diventato uno smarthphone di tendenza grazie alle sue affascinanti caratteristiche, è un ottimo strumento per essere costantemente aggiornate sugli ultimi trend. Le maison di moda si sono rapidamente adeguate, fornendo le applicazioni necessarie per consentire un’informazione in tempo reale.

Galleria di immagini: La moda su iPhone

Non è più necessario partecipare personalmente alle {#sfilate} perché basterà dare uno sguardo al melafonino per cogliere le novità e gli abiti che faranno tendenza. La maison di moda nata in Italia ma da diversi anni di proprietà della francese PPR Gucci ormai già da qualche tempo permette di vedere abiti e accessori. Con video e foto disponibili subito dopo i defilé, bastano pochi tocchi per studiare i capi delle nuove collezioni o curiosare sulle celebrities tra il pubblico.

Gucci rappresenta un altro ottimo esempio di come la {#moda} possa essere vissuta a 360 gradi solo attraverso il proprio {#iPhone}. È un vero e proprio magazine dove le notizie sono pubblicate e aggiornate in maniera tempestiva, con video interattivi e la possibilità di seguire il direttore creativo Frida Giannini per la realizzazione del viaggio della nuova Fiat 500 by Gucci. I prodotti preferiti possono poi essere condivisi con gli amici sui maggiori social network, integrando il fashion e la socialità rendendo partecipi le persone amiche nelle proprie scelte.

Ovunque ci si trovi si può localizzare la boutique più vicina e quindi sentirsi seguiti con un servizio accurato e interessante. Il marchio poi ha pensato proprio a tutti: infatti, per il lancio della collezione {#Gucci} per bambini è stato messo a disposizione il gioco dress up, il quale permette di creare il look preferito con sfondi divertenti e colorati. Il canale Musica Gucci permette poi di ascoltare in esclusiva i brani scelti dalla stilista del brand, a disposizione per tutti gli utenti con aggiornamenti periodici; stessa cosa per “Little Black Book“, il servizio che aiuta a scegliere bar, ristoranti e hotel secondo l’insindacabile parere della Giannini.

Anche l’applicazione Chanel Fashion è nel mondo iTunes: video e foto dell’ultima sfilata saranno dunque d’ora in poi sempre a portata di smartphone, insieme alle news della casa e del suo stilista Karl Lagerfeld oltre a tutti i contatti delle boutique. L’applicazione per Ralph Laurent è gratuita ed è una fonte di informazioni utilissima: video delle sfilate e dei singoli capi, news sui trend sulle prossime tendenze e slide per modelli, accessori e trucco. È anche possibile creare la propria galleria, nella quale inserire gli accessori che piacciono in modo esclusivo e creare così una serie di immagini preferite.

D&G hanno scelto di comunicare con il loro pubblico attraverso un’applicazione che permette di avere le news sulle ultime tendenze, informazioni dettagliate sulle collezioni uomo e donna e, come quelle realizzate dagli altri brand, anche le sfilate degli accessori. La mappa interattiva, poi, consente di localizzare il negozio più vicino per recarsi in boutique, per uno shopping. Per avere uno stilista a completa disposizione 24/7 c’ è Glamour, l’app del famoso magazine dedicato al mondo della moda, grazie alla quale si possono caricare le proprie immagini per chiedere una consulenza personale – ovviamente gratuita – per un look su misura.

La moda è in continua evoluzione e fermento, per non perdersi le ultime novità bisogna essere sempre aggiornate e, se non si ha la fortuna di lavorare in questo settore, scaricare l’applicazione sul melafonino diventa il modo più semplice per non lasciarsele più sfuggire. Il cliente si orienta e vede i capi che mancano nel suo guardaroba, giungendo in negozio con le idee chiare e abbinamenti ben precisi. Lo stesso è per gli {#accessori}, ai quali è data uguale importanza delle collezioni. Insomma, grazie alle app, il mondo del fashion diventa fruibile per tutte.