Con maestria il film “La Notte del Giudizio” affronta il tema della violenza repressa in ognuno di noi. Nessuno, anche la persona più pacifica, ne è esente quando viene messa in discussione la propria sicurezza.

Mr James Saudin (un fantastico Ethan Hawke) calmo e tranquillo vede cadere tutte le proprie sicurezze quando viene costretto a difendere la propria famiglia perché tutto è lecito durante la notte del giudizio. Si tratta di 12 ore in cui tutto è consentivo, l’obiettivo del governo degli Stati Uniti è di risolvere il problema del drammatico sovraffollamento delle carceri.

Film inquietante che lascia un senso di angoscia ed una domanda: qual è il limite, se persino una donna come Mary (una fantastica Lena Headey) enigmatica e pacifica, si lascia andare ad uno scatto di aggressività?

Difficile il ruolo degli attori protagonisti, che però lo interpretano egregiamente. Visione adatta per un pubblico adulto.

La Notte del Giudizio – titolo originale: The Purge – uscirà al cinema il 1° agosto 2013, la regia è di James DeMonaco.