La serata era iniziata per il meglio, con Amy Winehouse sobria e composta al braccio della sua nuova fiamma, il regista Regg Travis, ma la cantante non si smentisce mai ed è tornata a casa in condizioni che poco si addicono a una signora.

Di certo si nota che la stella di “Back to Black” ce la sta mettendo tutta per dare una nuova immagine di sé dopo la disintossicazione dalle droghe e in seguito alla fine del suo tormentato matrimonio con Blake Fielder Civil, ma sembra che ci sia ancora tanta strada da fare.

La cantante è arrivata a Leicester Square, al Prince Charles Cinema di Londra, con un look impeccabile per i suoi standard: un mini vestito viola e un paio di tacchi vertiginosi. Il finale della serata è stato, però, molto meno glamour. Infatti, braccata dai fan, dopo aver fatto cadere a terra il cellulare è riuscita anche a procurarsi un’escoriazione sulla gamba, dimostrando che, in fin dei conti, la sua nuova vita da brava ragazza deve ancora essere rodata.

Dal punto di vista sentimentale, almeno, le cose sembrano andare a gonfie vele. La stessa ha dichiarato al tabloid britannico Daily Mirror di essere convinta che Travis sia “quello giusto”:

Va tutto molto bene. Lui si prende cura di me, è davvero un bravo ragazzo. Le cose vanno meglio, ora. Ha un’ottima influenza su di me. Sono davvero una ragazza fortunata.