L’uomo dei boschi“, la nuova serie TV con Terence Hill che vedremo su Rai Uno nella primavera del 2011, sarà girata a partire dalla seconda metà di quest’anno in varie zone dell’Alto Adige, come Val Pusteria, San Candido e Braies.

Ci saranno 12 episodi e ognuno di questi durerà 50 minuti. La direzione è stata affidata a Enrico Oldoini e il direttore di produzione è Luca Bernabei.

Chiaramente si tratta di una grossa soddisfazione per l’Alto Adige e, quindi, la Provincia autonoma di Bolzano ha deciso di appoggiare e sostenere il progetto tramite un contributo di 1,5 milioni di euro.

Siamo contenti del fatto che per una serie TV incentrata sul rapporto tra l’uomo e la vita nella natura sia stato scelto il territorio altoatesino.

Queste le parole del governatore Luis Durnwalder, dichiarate all’agenzia di stampa Ansa.

Nella fiction in questione, prodotta dalla Lux Vide, il popolare e sempreverde attore Terence Hill sarà Gabriele, l’ispettore del Corpo forestale della zona che vive a diretto contatto con boschi e montagne.

Una nuova occasione, dunque, per l’attore italiano, che lascia i panni di “Don Matteo” nella fortunata serie televisiva Rai e, dopo aver ricevuto di recente il premio David di Donatello per la carriera insieme al collega storico Bud Spencer, si imbarca in questa nuova avventura.