Il vincitore per la produzione dei migliori modelli di auricolari bluetooth, Aliph, si rinnova con una serie perfezionata nel design, nello stile e nelle funzionalità.

Il nuovo nato della casa si chiama Prime, e fa parte della serie Jawbone, nota per le sua funzionalità e per la bellezza estetica.

Disponibile in quattro diverse varianti cromatiche (verde, rosa, giallo, fucsia) è rivestito con una texture 3D creata artigianalmente e appositamente pensata per riflettere la luce e conferire all’osservatore un’illusione di movimento e dinamicità.

La filosofia alla base di questa interfaccia bluetooth è la semplicità, eliminare tutto il superfluo per rendere l’estetica più fluida possibile. Per questo motivo l’auricolare risulta privo di pulsanti visibili e dell’archetto per montarlo sull’orecchio. Sarebbero stati troppo poco chic.

La forma segue i naturali lineamenti del viso e un sistema di Acoustic Voice Acitivity Detector consente di determinare la presenza di una voce parlante anche se il sensore non tocca direttamente la pelle, dalla quale solitamente si carpiscono le vibrazioni emesse mentre si parla.

Un sistema di NoiseAssassin, migliorato rispetto a quello adottato nei precedenti modelli dello stesso marchio, consente di ridurre al minimo il rumore di fondo causato da sovrapposizione di suoni durante una conversazione.

Una vera opera d’arte, concentrata in pochi centimetri quadri.