Da domani in prima serata su Rai Tre torna “La nuova Squadra – Spaccanapoli”, la serie TV poliziesca ambientata in uno dei quartieri più antichi del centro storico di Napoli. Questa stagione della fiction era stata scritta su misura per l’attore Pietro Taricone prima della sua scomparsa.

Tuttavia, gli autori del programma hanno deciso di continuare a lavorare anche per ricordare l’ex-gieffino, oramai diventato un personaggio di rilievo all’interno della fiction. A spiegare in due parole il lavoro di mesi è il responsabile di Rai Fiction Francesco Nardella:

Questa serie e nata con un forte dolore, una grande ferita e per questo è stata dedicata a Pietro Taricone. Avevamo scritto la serie per lui, ma non era giusto lasciarsi andare al dolore, così ci siamo rimessi a lavoro, abbiamo riscritto i copioni e come per magia siamo giunti al prodotto finale.

Paolo Ruffini, direttore di Rai Tre, ha aggiunto che questa fiction serve a raccontare la lotta al crimine dal punto di vista delle autorità, che si impegnano e si sacrificano per il benessere del cittadino:

Questa fiction nata su Rai Tre cerca di far venir fuori, attraverso lo strumento del racconto, cosa sia la lotta operata dalla polizia nei confronti della criminalità e continuo ad augurarmi che prosegua.

La nuova stagione, per ora strutturata in 9 puntate da 100 minuti ciascuna, racconterà le vicende del commissariato Spaccanapoli contro la criminalità organizzata, che si mescola sempre di più all’imprenditoria italiana al fine di spacciare droga e gestire business illeciti.

Di seguito, una galleria dedicata all’attore Pietro Taricone.