La Pimpa tornerà presto in Rai: le avventure della cagnolina a pois rossi saranno di nuovo trasmesse su una delle emittenti pubbliche.

La regia delle edizioni precedenti è stata del grande Enzo D’Alò ma questa nuova serie sarà interamente diretta dal creatore della Pimpa, ovvero il fumettista Francesco Tullio Altan.

Non tutti sanno che Altan si ispirò alla figlioletta quando ebbe l’idea di creare la Pimpa: il fumettista volle ideare un mondo di oggetti animati attorno ad una cagnolina che poteva parlare. La sua creazione diventò un vero cult nel “Corriere dei Piccoli” dal 1975 fino alla chiusura del periodico.

Durante una gita nel bosco, la Pimpa incontrò Armando, un simpatico signore con due grandi baffoni che la invitò a casa sua e le mise a disposizione un comodo letto con una trapunta multicolore. Fu così che i due diventarono inseparabili: Armando è un padroncino, un amico e un papà per la piccola cagnolina.

La Pimpa permette ai bambini di sognare e di scoprire le piccole cose che ci circondano: è proprio questo il segreto che le permette di essere famosa per oltre 3 generazioni di genitori e figli.

La nuova serie animata sarà composta da 26 episodi della durata di 5 minuti l’uno. Le storie sono completamente nuove e la produzione è firmata Rai Fiction, Quipos e Franco Cosimo Panini.