La regina d’Inghilterra, Elisabetta II, ha concesso la sua benedizione al film “Il Discorso del Re“, che ha ricevuto 12 nomination agli Oscar.

Il film, diretto dal regista britannico Tom Hooper con protagonista l’ineguagliabile attore Colin Firth, racconta la vera storia di Re Giorgio VI, padre dell’attuale regina.

Galleria di immagini: Il discorso del re

“Il discorso del re” è un film storico, in quanto ritrae un momento particolare della monarchia inglese, ma nello stesso tempo è una vicenda umana, quella di un eroe per caso, un uomo che, per la sua nazione e il suo popolo, ha dovuto combattere e sconfiggere le proprie debolezze.

La regina Elisabetta II è salita al trono il 6 febbraio 1952, dopo la morte del padre Giorgio VI. Nella pellicola, la monarca è ritratta come una bambina intelligente, attenta e vivace.

La regina inglese, dopo aver visto il film in privato, ha lodato la pellicola di Hooper. La notizia ha destato molto stupore. Infatti, dato che il film racconta momenti privati della vita monarchica inglese, si temevano le solite critiche e smentite. Soprattutto perché come ha dichiarato lo stesso sceneggiatore del film, David Seidler:

“La madre della regina, Sua Altezza Reale, la duchessa di York Lady Elizabeth Bowes-Lyon, mi chiese 30 anni fa di aspettare prima di fare il film, perché il ricordo di quegli eventi era ancora troppo doloroso. Ho capito allora che la storia era ancora troppo intrisa di sentimenti profondi”.

Dopo che la regina ha mostrato invece il suo consenso alla pellicola, lo sceneggiatore ha affermato:

“Ora che il film è stato scritto e fatto con affetto, rispetto e soprattutto molta ammirazione, il fatto che sua Maestà abbia riconosciuto il valore storico ed etico del film mi ha riempito di orgoglio!”.

Il Discorso del Re” è candidato agli Oscar anche nella categoria “Miglior sceneggiatura”.