Di che cosa hanno bisogno le persone per essere felici? Questa domanda non può avere un’unica risposta, ma se riuniamo le aspettative e i desideri di uno dei due sessi, il risultato potrebbe anche sorprenderci.

Denaro? Carriera? Sposare un uomo ricco? Niente di tutto ciò, per fortuna. Le donne europee hanno dato un ritratto della felicità abbastanza inedito, basato sui classici valori che secondo una comune credenza non appartengono più alle generazioni contemporanee. In cima alla classifica degli ingredienti della felicità, infatti, compaiono amore, lavoro e magari vivere in una casetta vicino al mare.

Galleria di immagini: Ricetta della felicità

Il noto editore di portali femminili Aufeminin ha voluto indagare sulle esigenze delle donne europee, domandando loro di descrivere come dovrebbe essere un’esistenza felice e serena. Al sondaggio hanno partecipato diciottomila donne di tutte le nazioni d’Europa, e il risultato delle loro opinioni ha portato a definire la felicità come un mix di tre componenti fondamentali.

Tra le protagoniste del sondaggio, tutte di età compresa tra i 25 e i 49 anni, le donne che sembrano essere più felici sono le francesi. Le italiane, come anche le inglesi, hanno invece dichiarato di sentirsi abbastanza appagate, mentre le spagnole in questo frangente vedono tutto nero.

Sono state proprio le connazionali a sottolineare come la felicità sia legata al lato pratico della vita, ben lontana dall’essere solo uno stato d’animo. In definitiva, se vengono a mancare quelle poche cose per cui vale la pena vivere, qualsiasi prospettiva di serenità e benessere svanisce nel nulla.

Guardando nel dettaglio le risposte delle donne italiane, per il 41% è fondamentale avere una vita sentimentale appagante, mentre per il15% la felicità è legata al concetto di famiglia unita. Ben il 47%, inoltre, afferma che non si può essere felici se non ci si sente amate, e se non si ama. A questo proposito, nella vita di coppia non dovrebbe mai mancare la complicità, la voglia di ridere insieme e la condivisione di progetti comuni. E il sesso? Solo il 3% delle donne ha messo l’intesa sessuale come elemento fondamentale in una relazione felice.

Questo tripudio di sentimenti, infatti, combacia anche con le opinioni femminili riguardo la sfera lavorativa. Quasi nessuna delle intervistate ha dato la priorità uno stipendio elevato, ritenendo molto più importante che la professione lasci del tempo libero, e che valorizzi le proprie capacità.

Un ultimo dato. La metà delle italiane ritiene che vivere vicino al mare renderebbe più felici. Sole, clima mite, aria pulita, tranquillità. Tutti punti a sfavore della routine cittadina.