Pensate che la vostra privacy non possa essere più violata di quanto non lo sia già? Bhe, abbiamo ancora qualche possibilità di peggiorare la situazione… basta indossare un paio di scarpe con il GPS per essere localizzati ovunque si vada.

Se non ci soffermiamo sull’aspetto che sale immediatamente all’occhio, ossia quello di perdere del tutto ogni forma di riservatezza, questo nuovo modello si scarpe da passeggio o da corsa, le Compass and Blue GPS shoes di Isaac Daniel, potrebbe rilevarsi molto più utile di quando non sembri.

Immaginate di esservi persi dopo una lunga camminata e non c’è nessuno a cui potersi rivolgere per chiedere indicazioni stradali… come fare? Semplice, basta premere un pulsante sulle scarpe per avviare una comunicazione satellitare e rintracciare la vostra esatta posizione. Laddove non fosse possibile, invece, verrà automaticamente contattata una stazione di polizia.

Un sistema bluetooth integrato consentirà alle scarpe di comunicare con un cellulare (ma anche con altri dispositivi), che supporti questo standard di comunicazione, ed eventualmente contattare qualcuno in rubrica, laddove fosse necessario.

Non è tutto, sfruttando sempre la comunicazione scarpa-cellulare, tramite bluetooth sarà anche possibile aggiornare il proprio profilo su Facebook, per far sapere a parenti e amici dove ci si trovi in un dato momento.

Il prezzo non è proibitivo, circa 150 dollari, ma con la garanzia che non pronuncerete più la famosa domanda: “ci siamo persi?”.