La Scimmia, reality incentrato sulla maturità scolastica in onda su Italia 1, è stato cancellato dal palinsesto della rete dopo appena due puntate.

Il motivo di tale estrema decisione sarebbe legato ai risultato dello share. La Scimmia, infatti, ha racimolato il 7,09% di share nel corso della prima puntata e appena il 5,09% durante la seconda, andata in onda sabato alle 14 su Italia 1.

Galleria di immagini: La Scimmia

La Scimmia portava in TV alcuni ragazzi alle prese con l’esame di maturità. Non è difficile immaginare il motivo della sconfitta del programma: è probabile che il pubblico preferisca reality d’evasione, che possano allontanarlo dalla quotidianità. Le lezioni scolastiche forse non hanno il mordente di quei programmi che portano lo spettatore a sognare o ad avventurarsi in luoghi sconosciuti: lo stesso produttore, Pietro Valsecchi, ha affermato che La Scimmia, in fondo, è stato un programma dalle idee coraggiose.

In effetti non è da tutti i giorni ascoltare in TV lezioni scolastiche di latino, storia o matematica. I ragazzi coinvolti nel reality non avevano completato gli studi nella vita reale: La Scimmia dava loro una possibilità di prepararsi e superare il fatidico esame; ad aiutarli, nelle intenzioni della produzione, insegnanti e personalità dello spettacolo come Checco Zalone, I Soliti Idioti, Carlo Verdone. La presentazione del programma era affidata a Giulia Bevilacqua.

Ma nulla da fare: Valsecchi ringrazia i concorrenti per i quali, ha affermato, penserà a una soluzione al fine di dar loro, in ogni caso, una concreta possibilità.

Fonte: Il Messaggero