Lunedì scorso abbiamo assistito a una gara all’ultima pazzia e, alla fine, sono stati in sei coloro che, tra i diciotto in gara, si sono guadagnati direttamente la finalissima di “Italia’s got talent” del 17 maggio.

Stasera altri diciotto neo talenti, suddivisi in tre gironi da sei, si scontreranno a suon di risate, applausi e momenti emozionanti, per scoprire chi riuscirà a vincere e, dunque, chi saranno i sei prediletti dei telespettatori. Così, i semifinalisti di questa quinta puntata potranno unirsi ai colleghi già prescelti.

Piatto ben condito in termini di talenti: Daniele Zizzi e Simone Porro (disegnatore accompagnato dalla musica); Michele Baldassare (suona con i denti); Emanuele Gallo (drag queen); Antonio Valenti (memoria di ferro); Damiano Pettiti e il suo gruppo (acrobati); Manzella Quartet (musicisti); Cristian Esposito (batterista); Nathalie Zeolla (cantante); Maurizio Tassani (cantante); Demis Facchinetti (cantante); Alessio Masoni e Michele Forgione (canto con i rutti); Daniele Lequaglia (soprano); Alfredo e Jessica Sbarra (ballerini rock & roll); Pasquale Fortunato (ballerino break dance); Mario Rodo (ballerino); Angela Troina (ballerina cubista); Loil Premies (ballerino); Michael Fields e il suo gruppo (ballerini).

Molti sono i possibili candidati alla vittoria finale, ma stavolta più delle altre non conta tanto la bravura quanto il gusto del pubblico, sovrano nelle sue scelte. E chi non riuscirà a qualificarsi per la vicina puntata conclusiva, non si disperi, perché per loro il successo è comunque garantito. Ne sono una prova tangibile gli Anonimi Calabresi, la cui esibizione sta spopolando già da giorni su Internet.