La famosa serie TV “24”, dopo tante voci su di una sua possibile trasposizione cinematografica, sembra essere finalmente arrivata ad i nastri di partenza. D’altronde, l’attore protagonista Kiefer Sutherland che veste i panni di Jack Bauer, si è sempre dichiarato disponibile per un eventuale passaggio su grande schermo del telefilm.

L’arduo compito di creare la sceneggiatura del film è stato affidato a Billy Ray. Il film dovrebbe essere ambientato in Europa, e dovrebbe fare da collegamento con una delle stagioni già trasmesse in TV. Il progetto del film potrebbe cambiare definitivamente il rapporto fra serie TV e cinema, negli ultimi anni, le differenze tra i due format, infatti, sono andate sempre più ad assottigliarsi.

Tutto questo è andato a discapito del cinema, gli episodi seriali hanno raggiunto una qualità media a volte superiore a quella che normalmente viene vista sul grande schermo. Le produzioni hanno a disposizione budget sempre più cospicui per realizzarli. Inoltre, la serialità va a favore dello sceneggiatore, che, avendo a disposizione un tempo maggiore per lo sviluppo della narrazione, ha l’opportunità di costruire delle migliori caratterizzazioni per i vari personaggi.

In ogni caso, la trasposizione cinematografica di “24”, potrà risultare una sorta di spartiacque, già in parte avvenuto qualche anno fa con la versione su grande schermo di “Serenity”. La bella serie televisiva interrotta dalla TV via cavo, e poi successivamente portata nelle sale per donare un gran finale ai fan delusi. In qual caso il progetto riuscì perfettamente, realizzando uno dei più bei film di fantascienza degli ultimi anni.