Deve aver trascorso dei brutti momenti Larissa Riquelme quando, mentre passeggiava tranquillamente a Rio de Janeiro, si è vista circondare e derubare da due malviventi armati. Così, nel giro di pochi minuti, la modella paraguayana divenuta celebre per il suo tifo scatenato ai Mondiali di Calcio in Sudafrica, si è ritrovata senza soldi, documenti e macchina fotografica.

Stava passeggiando sul lungomare di Ipanema in compagnia del fidanzato, della sorella e di un amico quando, improvvisamente, due uomini armati si sono avvicinati portando via gli oggetti più preziosi.

Come riportato dal quotidiano O Dia, sembra che Larissa abbia tentato di attirare l’attenzione gridando a squarciagola e facendo, così, intervenire la polizia locale. Nonostante ciò, però, non ha sporto denuncia in commissariato contro i ladri perché rischiava di perdere il volo di ritorno per il Paraguay.

La modella, che aveva promesso di spogliarsi se il Paraguay fosse arrivato in finale, si trovava infatti a Rio solo per un contratto pubblicitario con una marca di moda maschile brasiliana e per fare, così, l’ennesimo servizio fotografico dopo quelli regalati a Playboy, Interviù e Hombre Extremo.