Oltre ai killer seriali, sembra che esistano anche i padri seriali. Questo termine è stato in realtà creato in onore di Keith MacDonald, venticinquenne inglese che, a quanto pare, ha come unica occupazione quella di mettere incinta le ragazze conosciute alla fermata dell’autobus.

Il giovane disoccupato ha avuto finora 10 figli da 10 donne diverse, a partire da quando aveva quindici anni. La sua storia è veramente da guinnes dei primati, sebbene per lo stato britannico sia più una questione di soldi da sborsare per mantenere questa numerosa prole.

Essendo nullafacente, infatti, MacDonald non ha mai provveduto finanziariamente al mantenimento degli eredi, che almeno fino al compimento del sedicesimo anno di età costeranno allo stato quasi due milioni di sterline. Al momento stanno per nascere due bambini, uno dalla attuale ragazza ufficiale di Keith, Danielle Little, l’altro da una diciannovenne inizialmente in attesa di due gemelli. Ecco che cosa ha affermato quest’ultima:

Io e Keith ci vedevamo 4 volte alla settimana, ha anche portato la sua XBox a casa mia. La settimana scorsa però l’ha portata via. Mi aveva promesso che mi avrebbe sposata.

E mentre Danielle lo difende a spada tratta nonostante il suo passato difficile, un’altra giovane mamma aveva rilasciato tempo fa una dichiarazione abbastanza forte, tuttavia comprensibile considerando la situazione e il fatto che il padre di suo figlio si è dato alla fuga subito dopo la notizia della gravidanza:

Gli uomini come lui dovrebbero fare una vasectomia, essere multati o andare proprio in carcere.