Nell’epoca della multimedialità, anche la fruizione dell’arte e dello spettacolo si fa sempre più interattiva trovando nuove e inusuali vie di espressione. Dopo le pièce teatrali trasmesse sul grande schermo in alcuni mulptiplex (ad esempio la catena UCI, che trasmetterà il 15 aprile il concerto di Liguabue via satellite all’interno dei propri cinema), la via dei nuovi media tocca a una delle storie più conosciute e amate di sempre: Romeo e Giulietta.

È infatti online su Twitter, il social network che si caratterizza per la possibilità di inviare solo brevi messaggi di testo per un massimo di 140 caratteri, l’opera “Such Sweet Sorrow” che verrà trasmessa “live” quotidianamente per 5 settimane, a partire dal 12 aprile, all’interno di Twitter.

La rappresentazione è un adattamento della famosissima opera shakesperiana voluto della britannica Royal Shakespeare Company, in cui 6 attori adatteranno personaggi e linguaggio alla nostra epoca: Romeo, ad esempio, è un accanito giocatore di PlayStation e appassionato di musica drum’n’bass, mentre Giulietta, come ogni ragazza romantica che si rispetti, adora “Twilight”. Si potrà seguire l’opera collegandosi al sito ufficiale, oppure, ovviamente, entrando in Twitter e registrando tra i propri “following” la pagina dedicata a Such Sweet Sorrow.

Sicuramente un’esperienza inedita: la Compagnia, infatti, la presenta come la possibilità di vivere il romanzo di Romeo e Giulietta “in real time” e sentendola come una storia dei giorni nostri. Sarà caratterizzata quindi non solo dalla brevità (i limiti di lunghezza dei testi imposti da Twitter) ma anche dall’interattività: è possibile infatti inviare commenti (i cosiddetti “tweets” ovvero cinguettii) e in qualche modo “partecipare” quindi alla rappresentazione.