Il ferro piace: è tornata di moda la borchia selvaggia. Testimonial fondamentale della cultura punk, ogni tanto viene gettata nella mischia dell’alta moda, per vivacizzare le sfilate e le nuove collezioni. Dafne Balatsos, istrionica stilista, ha deciso di smuovere le acque creando una borsetta veramente aggressiva ribattezzata Stud Ball handbag.

Lanciata sul mercato appositamente per soddisfare le modaiole da Capodanno, l’accessorio non è passato inosservato. In pelle e dal formato sferico, è completamente rivestita diborchie e spuntoni di varia lunghezza. A completare il tutto una tracolla lunga che la fa sembrare un’arma da difesa, una sorta di moderna mazza ferrata da combattimento.

Forse l’intento era quello di creare davvero qualcosa che potesse difendere le donne da eventuali spasimanti petulanti, ma buttando l’occhio in giro si ha la conferma che la borchia è stata sdoganata e piace anche tanto. Lo stile neo punk e metal old school imperversa attraverso rivisitazioni moderne, quasi delle novelle opere d’arte dall’aspetto sinistro che strizzano l’occhio sia alle donne giovani che meno giovani.

L’aspetto fetish di questi oggetti, poi, sicuramente non tarderà a risvegliare la curiosità e le fantasie degli ometti. Nella gallery alcune reinterpretazione della borchia in chiave moderna.