Se balli ti passa la depressione, lo stress e il mal di testa: è quanto emerge da una nuova ricerca condotta dalla Orebro University (Svezia), tramite la quale gli esperti hanno potuto comprendere come la danza svolga un fattore chiave nel combattere questo tipo di disturbi, che stanno affliggendo sempre più donne in tutto il globo.

Pare che chi svolge con una certa regolarità un’attività quale il ballo riesca a controllare meglio i disturbi psicofisici, a migliorare la propria autostima e ad avere una maggiore capacità di affrontare i problemi quotidiani. Chi accusa dunque disturbi quali stress, stanchezza, mal di testa e depressione dovrebbe assolutamente praticare la danza.

Nello specifico, si dovrebbe partecipare a un corso di danza a frequenza bisettimanale e gli effetti benefici derivanti da questa attività non tarderebbero ad arrivare. Peraltro, gli effetti benefici derivanti dalla “terapia della danza” sarebbero duraturi e ballare a lungo termine potrebbe portare in generale ad avere uno stile di vita più salutare.

Per migliorare il benessere delle donne e riuscire ad affrontare le attività quotidiane con più serenità, basterebbe dunque davvero poco: se qualche ballo migliora l’umore e aiuta a scacciare via i pensieri negativi, perché non provare?