In molti conosceranno il ciclo di romanzi a nome “La Torre Nera“, anche perché dietro la saga, recentemente approdata sui sempre fertili territori del fumetto, c’è nientemeno che il maestro del brivido Stephen King, qui alle prese con una personale miscela di generi a cavallo tra fantasy, horror, sci-fi e western.

Ebbene, sembra che i produttori Brian Grazer e Akiva Goldsman siano in trattative per portare sul grande schermo tale monumentale serie.

In caso di successo della trattativa, la regia della pellicola verrebbe affidata a Ron Howard, il ragazzino rosso-crinito protagonista di “Happy Days”, poi nel tempo divenuto regista di film come “Cocoon”, “Apollo 13” e “A Beautiful Mind”.

Alcuni siti ipotizzano in merito addirittura l’arrivo di una trilogia che farebbe da apri-pista a un’ipotetica serie televisiva finanziata da Imagine Entertainment.

Da notare come già qualche anno addietro la Bad Robot di JJ Abrams ebbe in mano l’opzione di trasposizione di The Dark Tower, ma gli sceneggiatori Carlton Cuse e Damon Lindelof, di comune accordo con lo stesso Abrams, decisero di lasciar perdere la cosa ammettendo di non esser riusciti “a rendere giustizia” all’opera di King.