A intervalli regolari, specialmente in base al trend della moda del momento, l’ombelico fa la sua ricomparsa come elemento cardine della bellezza del corpo. Negli ultimi anni poi, vista la passione dilagante della danza del ventre e affini, sono moltissime le nuove ballerine che espongono questa parte del proprio corpo.

Galleria di immagini: L'ombelico

E non sempre magrezza equivale a {#bellezza}, si sa che una forma morbida e qualche curva in più possono garantire maggior amor proprio e interesse da parte dei nostri compagni. Al centro del nostro corpo, come ago della bilancia del nostro equilibrio, c’è proprio lui: l’ombelico. E ognuno di noi possiede un modello del tutto personale, che non coincide con quello di nessun altro.

Sono tantissime le donne che ricorrono alla chirurgia estetica per assicurarsi un ombelico perfettamente in sintonia con il proprio corpo. Ma è un passo importante da valutare seriamente con il chirurgo di riferimento e, anche se è un intervento rapido, va affrontato con la classica routine di esami preliminari; dunque, sempre meglio ricorrere al chirurgo solo se esiste una reale necessità fisica, dettata da una vera problematica estetica.

A sostegno di questa teoria una studio condotto dal Dottor Aki Sinkkonen dell’Università di Helsinki, in Finlandia, il quale ha scoperto quanto la forma dell’ombelico possa incidere sulla percezione della bellezza. Quello che in realtà è tessuto cicatriziale post natale riveste un ruolo importante:

«Stavo pensando: come è possibile? Se questo è tessuto cicatriziale, come è possibile che possa essere bello?»

Per fugare ogni dubbio il Dottor Sinkkonen ha esposto il risultato dello studio sulla rivista scientifica FASEB, citando una ricerca condotta dall’Università del Missouri. I risultati hanno posto in evidenza come un ombelico dalla forma leggermente a T, quindi verticale, appaia più attraente rispetto a una forma troppo grande con protuberanze e alterazioni. Non a caso la moda estiva ci impone di mostrare questa parte del nostro corpo, che potrebbe contribuire ad attrarre eventuali partner.

Ovviamente la sua forma è determinata dal processo di cicatrizzazione che avviene dopo il taglio del cordone ombelicale, e la sua fisionomia molto spesso è modificata dall’inserimento di un piercing. Per una questione di igiene e salute è importante curarne la pulizia, specialmente se molto concavo e in presenza di anelli o pietre decorative, in modo da eliminare la formazione di batteri e sporcizia, che renderebbero l’ombelico meno sensuale e sexy.

Fonte: TGCom